Sala dei Cavalieri nel Palazzo Ridolfi Da Lisca

Verona SalaCavalieri

Città: Verona

Provincia: Verona

Indirizzo: Stradone Maffei, 3

Giorni di apertura: 27, 29 novembre

Orari di visita: 8.30-13.30

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 3409088158

Descrizione:

La Sala dei Cavalieri è stata affrescata da Domenico Riccio detto il Brusasorzi intorno al 1565 con un fregio pittorico di 40 m che rappresenta la “Cavalcata di Carlo V e di papa Clemente VII” a Bologna, si sviluppa su quattro pareti di un salone a pianta rettangolare. L’affresco è ritenuto il capolavoro di Domenico Brusasorzi (1515-1567), ormai artista maturo e affermato, capostipite di una famiglia di pittori (Felice, Giambattista e la nipote Cecilia) e fondatore di una importante bottega pittorica frequentata anche da Paolo Veronese. Le sue opere, di impianto manierista, sono state lodate per l'armonia delle forme nello spazio.Il tema era stato trattato da altri artisti in vari palazzi d'Italia, ma l'affresco di Brusasorzi fu elogiato come il migliore da Giorgio Vasari, il primo grande storico dell'arte italiana, e, a Verona, riscosse un grande successo, tanto da essere imitato alla fine del secolo.L'aspetto ancora oggi più interessante di questo affresco, oltre alla sua bellezza cromatica e all'efficace impianto narrativo, messo in luce dai restauri conclusi nel 2011, è costituito dal fatto che si tratta di un'opera “compromettente” in quanto mostra le simpatie imperiali della potente famiglia veronese dei Ridolfi, in un'età nella quale Venezia consolidava la sua signoria su Verona.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Liceo Statale C. Montanari


 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.