Palazzo Giocosi Mariani

Descrizione:

Il rinascimentale ed elegante Palazzo, commissionato dai fratelli Cinzio e Drusiano Giocosi, oggi sede dell’Istituto Musicale Briccialdi, apre le porte ai visitatori per incantare con i meravigliosi affreschi che ornano il piano nobile, opera di importanti artisti fiamminghi.
Mentre si ascoltano i giovani musicisti all’opera, sarà possibile entrare nelle stanze affrescate del piano nobile.
Merita una visita attenta la Sala dell’Olimpo, ornata da scene d’amore ispirate alle Metamorfosi di Ovidio, ove personaggi fantastici e briosi si rincorrono invitando lo spettatore al gioco, incantato dalle eleganti illusioni ottiche create dalle ardite scorciature e dai finti stucchi di gusto francese. Si proseguirà ammirando la Sala di David, dedicata al tema  biblico del re Saul che colpisce David, con pregevoli paesaggi fluviali ispirati al tema delle stagioni; la Sala del Noli Me Tangere e la Sala di Mosè e Aronne completano la visita, mentre una interessante loggia voltata a crociera conduce l’ospite verso lo scalone nobile, invitandolo a perdersi tra le fitte grottesche e tracce di delicati paesaggi che ornano le pareti.
Il luogo merita sia per le pregevoli vestigia di dimora gentilizia cinquecentesca, che per la presenza di opere attribuite al noto pittore fiammingo Marten Stellaert di Bruxelles, inoltre rappresenta un unicum per la rappresentazione fantastica e bizzarra del mondo alla rovescia, certamente di rimando al cognome dei committenti.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Scuola sec. di I grado Leonardo da Vinci Orazio Nucula (classi 3^L e 3^H)


 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.