• Home
  • Mattinate FAI
  • L'evento
  • Trentino-Alto Adige
  • Imèr di Primiero - Chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo - itinerario di scoperta dei dipinti murali popolari del centro storico

Chiesa di S. Maria Assunta e Chiesetta di S. Martino

Primiero 2017

Città: Fiera di Primiero

Provincia: Trento

Indirizzo: piazzetta del Dazio, 5

Giorni di apertura: 1 dicembre

Orari di visita: 8.00-12.00

Info e prenotazioni: Scuola superiore di Primiero (Roberta Bettega): Tel. 0439 62435, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione:

La chiesa pievana di Santa Maria Assunta a Fiera di Primiero è la chiesa matrice della valle di Primiero, situata nel Trentino orientale. È una delle chiese più antiche della provincia di Trento, infatti le ricerche archeologiche compiute nel 1995 ne fanno risalire l’origine al VI secolo dopo Cristo.
Fondata per volontà dei vescovi di Feltre, subì nel tempo diversi aggiornamenti; l’attuale risale alla ricostruzione in stile tardo-gotico, conclusasi con la consacrazione del 1495 dal vescovo di Feltre Andrea Trevisano. La mole dell’edificio domina svettante l’abitato di Fiera di Primiero ed è visibile da tutti i paesi dell’alta valle.
Accoglie al suo interno numerose opere d’arte, tra le quali spicca nel presbiterio il ligneo altare a portelle Flügelaltar cinquecentesco di Narciso da Bolzano, ricco di bassorilievi che rimandano a vicende della vita della Vergine e di Gesù.
Sulla parete di sinistra dell’aula, durante il restauro è riemerso un raro dipinto parietale eseguito a tecnica mista: una rappresentazione della mistica caccia dell’unicorno. Di questo tipo di complessa iconografia rimangono quattro esempi nella nostra regione ed uno a Verona. Si tratta della raffigurazione del mistero dell’incarnazione di Cristo in Maria, attraverso l’immagine della Vergine racchiusa in un giardino recintato e avvicinata da un bianco unicorno. Prezioso anche l’ostensorio dei minatori del 1512, che sarà visibile per l’apertura della Mattinata del FAI.
Numerosi altari lignei secenteschi testimoniano la fase barocca della vita della chiesa.
Poco distante sorge l’antica chiesetta cimiteriale di San Martino, risalente all’XI secolo, affrescata all’esterno e all’interno con dipinti che vanno dal Trecento fino al Cinquecento.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Scuola superiore dell’Istituto comprensivo di Primiero: liceo scientifico, turistico e corso AFM


 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.