Palazzo Quarantotti

pisa quarantotti 2017

Città: Pisa

Provincia: Pisa

Indirizzo: via Tavoleria

Giorni di apertura: 28, 29, 30 novembre

Orari di visita: 9.00-12.00

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione:

Il palazzo è situato nel cuore medievale della città di Pisa, presso la piazza delle Vettovaglie e a due passi dal lungarno. Prima di diventare proprietà delle suore di Santa Marta, che lo hanno trasformato in pensionato universitario femminile, l'edificio è stato abitato da tre famiglie.  E' stato proprietà dei Carnesecchi dal 1601 al 1623, dei Celati dal 1623 al 1660 e deii Quarantotti dal 1660 al 1794. La famiglia Quarantotti vanta fra i suoi membri medici, filosofi, mercanti, militari. Francesco nato nel 1613, definito il capitano, sposò Giustina Celati che portò in dote il palazzo di via Tavoleria. Nel 1730 il figlio venne eletto Operaio dell’Opera del Duomo, in questo ruolo fu attento amministratore e promotore di innovazioni quali il Regolamento e un magistrale riordino dell’archivio dell’antica istituzione che aveva e ha in carico la conservazione dei monumenti della Piazza dei Miracoli. A metà Settecento si conclusero le pratiche perché la famiglia fosse ammessa nel libro d’oro della nobiltà cittadina. Per le nozze dell’ultimogenito Anton Francesco Maria, il padre Francesco fece decorare un’intera ala del palazzo e commissionò una raccolta di sonetti a cui partecipò anche Carlo Goldoni. Alla morte del padre, Antonio lo sostituì quale Operaio dell’Opera del  Duomo.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Liceo Russoli e Liceo Internazionale Pesenti di Cascina


 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.