Stazione ferroviaria

messina 2017

Città: Messina

Provincia: Messina

Indirizzo: piazza Stazione

Giorni di apertura: 27 novembre

Orari di visita: 9.00-13.30

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione:

Dopo la grande guerra, la ricostruzione delle città avviata dopo il sisma del 1908 è contraddistinta dalla varietà delle soluzioni architettonico–stilistiche adottate, in prevalenza eclettiche. L’affermazione a Messina del modernismo razionalista, subentrato al decorativismo dei primi decenni del secolo, si deve all’opera del Samonà e alle interessanti soluzioni di Libera, De Renzis, Ridolfi. La stazione ferroviaria ne è uno splendido esempio. L'edificazione del complesso, in sostituzione  della stazione ottocentesca danneggiata dal terremoto, fu affidata ad Angiolo Mazzoni, architetto e ingegnere, esponente di spicco della aero architettura di ispirazione futurista. Mussolini ufficializzò l’inizio dei lavori della stazione nell’agosto 1937, venne inaugurata il 4 novembre 1939 con grande riscontro della stampa dell’epoca. La “Marittima”, a sud della cortina di porto, chiude l’incasso portuale della città, punto nevralgico di mediazione tra la linea di costa e il tessuto urbano. Il complesso, che comprende la stazione di scalo merci e quella passeggeri, si sviluppa in un sistema lineare longitudinale che delimita il parco ferroviario retrostante.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Istituto Comprensivo Mazzini-Gallo


 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.