Borgo antico

Descrizione:

Il borgo antico di Peschici è molto caratteristico: il Castello, chiuso tra le mura del recinto baronale, fu costruito dai Normanni nella seconda metà dell’anno Mille, fu ampliato sotto Federico II, acquistando splendore con la costruzione della torre, detta “Rocca Imperiale”. Tra le mura del recinto baronale vi è la chiesetta di San Michele, che vanta origini molto antiche e faceva parte dei beni dell’Abbazia di Kalena. La Porta del Ponte di Peschici è l’antica via d’accesso al centro storico della città. Questa porta aveva in origine scopi prettamente difensivo – militari. La Chiesa di Sant'Elia è la Chiesa Madre di Peschici, edificata intorno al 1200. L'interno di questo luogo di culto, con pianta a croce latina, si presenta con un notevole arco trionfale, un bellissimo altare maggiore e ben sei cappelle laterali, due collocate sulla sinistra e quattro sulla destra. La Chiesa del Purgatorio, conosciuta anche come Chiesa di Santa Maria del Suffragio, rappresenta un luogo di culto ed è stata edificata nel borgo antico di Peschici intorno al XIX secolo. Utilizzato in passato dai monaci benedettini come ossario, oggi si presenta all’esterno con una bellissima torre campanaria con annesso orologio e all’interno con un notevole quadro del Paradiso, Purgatorio e Inferno collocato sul soffitto.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Istituto Omnicomprensivo G. Libetta Peschici


 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.