Palazzo San Michele

Bari 2017

Città: Bari

Provincia: Bari

Indirizzo: strada degli Orefici

Giorni di apertura: dal 28 novembre al 2 dicembre

Orari di visita: 9.30-13.00

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione:

Palazzo San Michele è uno scrigno di storia della città restaurato di recente. Una stretta scala nella controfacciata porta ai resti, emersi durante scavi recenti, della distrutta chiesa altomedievale dedicata a S. Benedetto. Nel cortile è possibile vedere la parte settecentesca, la parte medievale e l’edificio costruito negli ultimi decenni. Nella parte medievale si riconoscono una serie di monofore e quadrifore con capitelli a stampella che raffigurano due leoni alati del XI sec. Nel corridoio del chiostro sono state trovate ben tre scritte sepolcrali.
Il Palazzo San Michele, già Monastero di San Benedetto, sorto nella prima metà del XVIII secolo ed ubicato ai margini del nucleo antico di Bari, ricopre un'importanza storica per la città dal momento che l'abate Elia ha accolto nel 1087 le reliquie del Santo di Myra, prima che fosse costruita l'omonima basilica. Qui, dove tante culture e religioni si sono incontrate, sono evidenti le tracce medievali del chiostro benedettino. Il monastero fu soppresso nel 1649 e acquistato, nel 1737, dai frati Celestini con il nome di San Michele. I Celestini rimasero nel palazzo fino a quando, per decreto di Gioacchino Murat, che albergò in questa magnifica dimora, l’ordine fu soppresso nel 1807. Da quel momento, fino agli anni Ottanta del Novecento, palazzo San Michele diventò caserma militare e grazie al lavoro della Soprintendenza, oggi è nuovamente utilizzabile e pronto a far parte del nuovo polo culturale della città di Bari. Attualmente è sede della Soprintendenza del Teatro Petruzzelli.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

I.T.C.S. e Linguistico Marco Polo e I.I.S.S. Gorjux-Tridente-Vivante

 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.