Palazzo Hercolani Fava Simonetti

OSIMO PALAZZO SIMONETTI 2017

Città: Osimo

Provincia: Ancona

Indirizzo: via Saffi, 1

Giorni di apertura: 27, 28, 29, 30 novembre e 1 dicembre

Orari di visita: 8.30-12.30

Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione:

La famiglia Simonetti è una delle più importanti famiglie nobili di Osimo, insieme con le famiglie Sinibaldi, Gallo, Dittajuti, Fiorenzi, Gozzolini e Guzzoni. Nel cortile laterale si possono infatti ammirare, affiancati, i due antichi ingressi ai palazzi Sinibaldi e Simonetti risalenti al matrimonio tra Giacomo Simonetti e Porzia Sinibaldi. Il primo possiede un portale architravato, riconoscibile dal nome scolpito sull'architrave del primo proprietario del palazzo: “Neapoli Sinibal”, cioè Napoleone Sinibaldi. Il secondo è caratterizzato dal portale ad arco modanato in pietra bianca con lastra in bassorilievo e kantarhos posta all'apice dell'arco.
Il cortile antistante era collegato con l'ingresso su via Leonetta, di cui oggi è ancora possibile intravedere le tracce di arco a tutto sesto tamponato che si trova ad una altezza notevolmente più alta rispetto all’attuale piano stradale.
Altri lavori di ampliamento e modifiche interne del palazzo vennero invece avviati nella prima metà del ‘700, probabilmente da Federico Simonetti.
Successivamente fu Annibale Simonetti, uomo di lettere ed arti, che intorno al 1760 diede il via ai grandi lavori di ampliamento che hanno variato completamente la conformazione della fabbrica e il suo orientamento verso la via Saffi.  In un unico complesso trovarono sede la residenza patrizia, il granaio, la cantina, la filanda, gli uffici amministrativi, le officine dei mezzi, le officine di riparazione, i depositi e i garage: un vero e proprio centro operativo agricolo all'interno della citta' storica.

Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni:

Scuola Media Giacomo Leopardi

 

Sostieni il FAI e il suo impegno per l’educazione.